forumpa 2014

Cerca: regione friuli venezia giulia

Risultati 1 - 10 di 17

Risultati

Friuli Venezia Giulia: Giunta dà ok a ddl su Open Data

La trasparenza e soprattutto l'accessibilità dei dati della Pubblica Amministrazione costituiscono un patrimonio in grado di migliorare le scelte pubbliche e la partecipazione dei cittadini alla vita democratica, ma anche un'opportunità di crescita economica del territorio attraverso l'innovazione. Sono questi i principi ispiratori del disegno di legge (ddl) sul cosiddetto "Open Data" intitolato "Disposizioni in materia di dati aperti e loro utilizzo", approvato il 21 Marzo dalla Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia su proposta dell'assessore per il Coordinamento delle Riforme Paolo Panonti.

Leggi tutto

Friuli Venezia Giulia: ddl su Open Data per sostenere imprese e sviluppo

Per iniziativa dell'assessore alla Funzione pubblica Paolo Panontin, la Giunta regionale sta predisponendo un disegno di legge che, nel contesto dello sviluppo delle Tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT-Information and Communication Technology) e della cosiddetta 'Agenda Digitale', garantisca ulteriore apertura e trasparenza all'operato della Pubblica Amministrazione.

Leggi tutto

Il Friuli Venezia Giulia si candida a laboratorio di sperimentazione sulla domotica

5 milioni di euro investiti in tre grandi progetti di ricerca industriale in ambito domotico, l’idea di una riforma del sistema socio-sanitario regionale all’orizzonte, una serie di sperimentazioni e laboratori per trovare un’organizzazione più moderna, economica ed efficiente dei servizi di assistenza grazie all’ausilio delle tecnologie informatiche. Tutti fatti che dimostrano l’importanza del tema dell’inclusione sociale e della domiciliarità per il Friuli Venezia Giulia, trattato martedì scorso durante un convegno promosso da Friuli Innovazione.

Leggi tutto

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia a FORUM PA 2011

La Regione Friuli Venezia Giulia si è riconfermata, a FORUM PA 2011, regione all'avanguardia in termini di innovazione, digitalizzazione e dematerializzazione della PA, soprattutto grazie ai progetti PASI e all'Albo Pretorio on line. Ma anche Amministrazione attenta al proprio patrimonio storico, promuovendo nel suo spazio la Fondazione Aquileia, che lavora per la valorizzazione archeologica del sito di Aquileia, città che sin dal 1998 è stata riconosciuta come patrimonio mondiale dell'Unesco.
Padiglione 9 stand 3A

Leggi tutto

I criteri di finanziamento delle istituzioni pubbliche del Servizio Sanitario Regionale

L’Assessore Kosic riporta l’esperienza della Regione Friuli Venezia Giulia, che è fuori dal Servizio Sanitario Nazionale e si finanzia con le proprie risorse, avendo mantenuto il finanziamento storico fino al 2010, mentre dal 2011 si basa invece sul finanziamento ponderato sulla popolazione. La parola chiave – dice Kosic in introduzione– è equità, dopodiché dedica il seguito dell’intervento alla spiegazione analitica del sistema e dei criteri di ripartizione delle risorse secondo i parametri di Area Vasta in FVG.

Programmazione e controllo negli Enti Locali: la sfida della Riforma Brunetta

Andrea Garlatti concentra il suo intervento sulle implicazioni della Riforma Brunetta sulle regioni e gli enti locali.

Non è la prima volta che una norma inserisce innovazioni nell’organizzazione delle pubbliche amministrazioni, ma questo ultimo intervento ha introdotto alcune novità che sebbene generalmente accettate, sono di difficile introduzione all’interno delle PA per una serie di ragioni: fattori culturali, diversità di criteri decisionali e infine l’adeguatezza dei sistemi di supporto.

Leggi tutto

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA

Il Friuli-Venezia Giulia è una Regione a Statuto speciale dell'Italia nord-orientale, con circa un milione e 200mila abitanti,, al momento governata da Renzo Tondo. E’ formata da 218 comuni, suddivisi in 4 province: Trieste (che è anche il capoluogo), Gorizia, Pordenone, Udine.
Il Friuli-Venezia Giulia si estende su una superficie di 7.846 kmq, ed è formata dalla regione storico-geografica del Friuli, che costituisce circa il 96% del territorio, e per il rimanente dalla parte di Venezia Giulia rimasta all'Italia dopo la seconda guerra mondiale.

Si torna a scuola e a Udine riparte il progetto Millepedibus

Il Comune di Udine, assieme al III Circolo Didattico e all’associazione La Città Possibile - Friuli, promuove per il terzo anno consecutivo il progetto Millepedibus, il servizio di scuolabus a piedi (attivo anche in molte altre città italiane) per diffondere la cultura della mobilità sostenibile e contrastare sedentarietà e l’obesità infantile.

Leggi tutto

L’esperienza del Tavolo Interregionale per lo Sviluppo Territoriale Sostenibile dell’area Padano-Alpina. I materiali

Il lavoro svolto in questi anni dalle Regioni e Province Autonome del bacino padano-alpino è la concreta dimostrazione dell'efficacia di processi di condivisione di comuni obiettivi a partire dall'evidenza di avere questioni comuni da dover affrontare. Ciò fa superare i confini amministrativi e la ripartizione delle competenze (le barriere più alte tra le istituzioni) per agire in maniera più diretta ed efficace nell'identificazione di problemi e possibili soluzioni.

Leggi tutto

Per un sistema di valutazione dei servizi sanitari

copertina pubblicazioneUn Quaderno curato da Carla Collicelli, con il contributo di Antonio Veraldi, che raccoglie le testimonianze dei percorsi effettuati da regioni con collaudati sistemi di valutazione e il contributo dell'Agenzia nazionale per i servizi regionali (Agenas). Una riflessione sull’importanza della condivisione di criteri e indicatori (salvaguardando l’autonomia nella scelta degli strumenti valutativi) e sull’utilità del confronto per la diffusione delle esperienze più avanzate nel resto della Penisola.

Leggi tutto