Contenuti recenti

Amministrazione, i Comuni che costano di più

I costi di amministrazione rientrano in quelle spese che un Comune non può evitare di fare. Soldi da spendere per la gestione della Giunta, del Consiglio e del personale. Fra le grandi città, guidano Roma e Venezia, che spendono circa €700 pro capite all’anno.

Leggi tutto

Open data e innovazione, la scelta di Parma

Primo Comune a “5 stelle" (e prima di salire agli onori della cronaca per aver ospitato l'adunanza dei dissidenti del Movimento) Parma, sotto la guida dal sindaco Pizzarotti, aveva fatto parlare di sé per le modalità di selezione della squadra di governo locale. “A cosa servono i grandi nomi per la città? L’importante sono le competenze e la voglia di fare", aveva affermato il neo-eletto. A poco più di due anni dall’inizio del nuovo corso dell’amministrazione parmense, abbiamo intervistato Giovanni Marani, Assessore all’Innovazione tecnologica oltre che alle Politiche Giovanili e allo Sport.

Leggi tutto

Marche Blu

Nome applicazione - Marche Blu

Amministrazione proponente - Regione Marche

Leggi tutto

Gran Sasso e Monti della Laga

Nome applicazione - Gran Sasso e Monti della Laga

Amministrazione proponente - Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

Leggi tutto

Trasparenza, anticorruzione e integrità: le prossime date del nuovo ciclo di webinar

Cinque appuntamenti sul web per dipendenti e funzionari delle Pubbliche Amministrazioni locali e regionali del Mezzogiorno sui temi della trasparenza e dell'anticorruzione organizzati da Formez PA. Occasioni di formazione gratuita con esperti nazionali sui vari settori coinvolti dalla Legge 190/12 e dal decreto legislativo 33/2013.

Leggi tutto

Segui live su FORUM PA "L'Italian Innovation Day", l'Italia raccontata all'Europa dalle sue eccellenze

Giovedì 18 dicembre dalle ore 13.30 in diretta web dal teatro Bozar di Bruxelles l’evento sull’innovazione made in Italy che chiude il semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea, "L'Italian Innovation Day".

Leggi tutto

Periferie: margini che ribollono e brillano

Le periferie delle città italiane raccolgono un bacino demografico che supera il 60 percento della popolazione totale: masse inurbate che abitano margini di natura complessa. Sono realtà dense di problematicità ma anche di bellezza, come ha voluto sottolineare Renzo Piano. Ed è proprio sul destino di queste aree che oggi è necessario riflettere e investire perché rappresentano l’occasione di ripensare le città in tutta la loro interezza. Un’occasione unica per un paese che vive un momento di transizione istituzionale importante e non può permettersi di trascurare quanto già oggi sta accandendo di bello in questi luoghi sul confine. A seguire una riflessione che raccoglie spunti emersi dalle iniziative e dagli impegni degli ultimi mesi, di FORUM PA e non solo.

Leggi tutto

Sardegna Ricerche, la divulgazione scientifica del 2015

Partiti ufficialmente lo scorso 25 ottobre a Cagliari gli Science Café, una rassegna di sette incontri  che fino ad aprile 2015 permette a scienziati e cittadini, professori e appassionati, ricercatori e semplici curiosi si incontrarsi davanti a un caffè e chiacchierare di scienza, medicina, domotica, Ogm e innovazioni tecnologiche. A questo link l'elenco degli appuntamenti.

Leggi tutto

A Cagliari l'innovazione territoriale arriva dalla collaborazione

Il territorio di Cagliari si sta attivando, tra difficoltà e opportunità che gli sono proprie, verso modalità di progettazione collaborativa. Tra i territori che hanno lavorato con noi nel primo workshop sul “Collaborative Territories Toolkit: progettare lo sviluppo di Economia Collaborativa nei territori” a Smart City Exhibition 2014, Cagliari ha infatti avviato processi di fertilizzazione territoriale sulla Smart Cityness e, contestualmente, un laboratorio di innovazione territoriale collaborativa: Collabora. A raccontarci la visione, l’esperienza e i primi risultati di Collabora, Stefano Gregorini, presidente Urban Center di Cagliari .

Leggi tutto

Digital Champion e Digital Minion

Riceviamo e pubblichiamo volentieri un commento di Andrea Lisi sulla govenance e sul management dell'innovazione in Italia. Presidente di ANORC e Coordinatore del Digital&Law Department dello Studio Legale Lisi con cui FORUM PA collabora proficuamente da anni sui temi della digitalizzazione della PA, nel suo commento Lisi ci propone una riflessione sulla differenza tra comunicare la digitalizzazione e gestirla, perchè "Non possiamo più giocare a provare". La posizione di Lisi ci sembra intellettualmente onesta. Dobbiamo però, per altrettanta onestà, lasciare all'autore la responsabilità delle sue opinioni. Nel dargli spazio sul nostro sito speriamo di aprire un dibattito utile e saremo lieti di ospitare tutte le voci che vorranno intervenire scrivendo a redazione@forumpa.it, nella certezza che il dibattito aperto ed inclusivo sia il principio su cui costruire insieme il miglioramento.

Leggi tutto