forumpa 2014

Contenuti recenti

Si apre a Napoli Smart City Med: la manifestazione dedicata alle città del mezzogiorno

Ha preso il via oggi, assieme a EnergyMed - la manifestazione sulle Fonti Rinnovabili e l’Efficienza Energetica nel Mediterraneo, la prima edizione di Smart City Med, la mostra convegno organizzata da FORUM PA, in collaborazione con ANEA e Smart City Exhibition, che lancia il grande forum dell'innovazione delle città del  mezzogiorno e del mediterraneo. Fino a sabato 29 Marzo, presso la Mostra d’Oltremare, tante le occasioni per gli amministratori, i cittadini, il mondo della ricerca e le imprese di tecnologia avanzata per incontrarsi, confrontarsi e stringere alleanze che costituiscono la base di qualsiasi cambiamento.

Leggi tutto

Un modello di Smart City per il Mezzogiorno - #smed2014

Apre domani a Napoli Smart City Med un momento di incontro delle reti di città del Mezzogiorno, imprese e cittadini che lavorano insieme per ridisegnare i contesti urbani. Tre giorni di formazione, scambio di esperienze e divulgazione su nuovi modelli di gestione, soluzioni tecnologiche ed organizzative innovative, risorse economiche e buone pratiche cittadinanza partecipata.

Leggi tutto

Smart City in un'ottica di genere: Call for best practice

Nel 2013 FORUM PA, con l’Osservatorio DonnePA, realizzò un’indagine qualitativa volta ad esplorare il livello di sensibilità delle donne aventi il ruolo di sindaco, assessore, esperto di settore, nei confronti del tema delle smart cities e di evidenziare le priorità delle politiche adottate in un’ottica di genere. Da tale indagine nacque la pubblicazione “Smart City in ottica di genere?” pubblicato da FORUM PA in collaborazione con futuro@lfemminile. Partendo da quella esperienza FORUM PA, in collaborazione con ASUS e Microsoft, lancia per il 2014 una call per la raccolta delle migliori esperienze di uso delle tecnologie per migliorare la qualità della vita nelle città in un’ottica di genere e di superamento delle disparità.

Leggi tutto

Professioni digitali obbligatorie per PA e imprese e conservatori accreditati: le novità delle regole tecniche sulla conservazione

Le regole tecniche per la conservazione dei documenti informatici avranno un impatto notevole sul mercato della PA e su quello delle imprese. Nell'ambito della collaborazione con  lo Studio Legale Lisi presentiamo il contributo di Andrea Lisi che fa il punto sulle nuove professionionalità (e professioni) divenute obbligatore.

Leggi tutto

Per una amministrazione nativa digitale: come fare...a fare presto

Anche per la costruzione della “PA tutta-digitale”, tanto evocata quanto sinora inutilmente attesa, la necessità di fare presto non può mettere in secondo piano l’obbligo a fare bene. In questo illuminante articolo, pubblicato nella rassegna ASTRID, Giulio De Petra per "far presto e bene" rivolta il tavolo e propone un nuovo paradigma: provare a costruire una PA "nativa digitale" senza limitarci ad informatizzare l’esistente, neanche quando questo ci sembra immutabile legge di natura. Ce la possiamo fare? No se ci limitiamo a velocizzare gli adempimenti, a digitalizzare gli stessi fascicoli, a continuare ad affastellare norme; sì se usiamo un pensiero divergente, se usiamo meno diligenza e più immaginazione, se diamo spazio ai giovani di mente, ma anche ai giovani d’età, perché spesso, anche se non sempre, le due cose coincidono. Mi piacerebbe che su questa suggestione si aprisse non un dibattito, ma un gruppo di pensiero,  perché se l’immaginazione è spesso individuale, far sì che questa porti frutti qui e ora è sempre un lavoro collettivo.

Carlo Mochi Sismondi

Leggi tutto

Il metro politico, il decimetro dell’azione e il centimetro del cambiamento

Il Ministro della Pubblica amministrazione ha dichiarato che è necessario mettere in cantiere la riforma della pubblica amministrazione. Proposito meritorio e condivisibile, sul quale può essere utile fare qualche considerazione. Anche perché quasi mai le riforme legislative hanno prodotto automaticamente cambiamenti significativi.

Leggi tutto

ICT Days: dal 2 al 4 Aprile a Trento si parla di innovazione

La grande kermesse promossa da Trento RISE, Unitn ed FBK si presenta come un grande momento di confronto per tutto il Trentino, ma soprattutto tra tutti gli attori coinvolti nel processo di innovazione.

Leggi tutto

I Fondi Strutturali tra i blocchi del patto e tecnoburocrazie

Due anni per avere un documento programmatico bloccato, poi, dai vincoli di stabilità. Scelte sbagliate sulla partecipazione al cofinanziamento da parte degli enti locali. Incapacità di pensare a grandi interventi capaci di incidere veramente sulla coesione territoriale e sulla riduzione delle disparità. Questo il triste spaccato che ci presenta l’analisi di Walter Tortorella sulla programmazione e l’utilizzo del ciclo di fondi EU appena concluso.

Leggi tutto

Progetto Anticorruzione: al via un ciclo di percorsi formativi integrati

Al via un ciclo di 4 percorsi formativi integrati realizzato da Formez PA nell’ambito delle attività della Linea B - Formazione e assistenza tecnica - del progetto “Interventi mirati al contrasto della corruzione nella Pubblica Amministrazione locale e centrale” e rivolto ai Responsabili della Prevenzione della corruzione, ai Responsabili per la Trasparenza, a tutti i dipendenti pubblici interessati ai temi trattati.

Leggi tutto

Una città resiliente per resistere alle pressioni della storia

Nel parlare di città resilienti si finisce sempre per fare confusione. Un po’ perché il termine assume diversi significati riconducibili al contesto disciplinare in cui lo si utilizza, un po’ perché il riferimento alle realtà urbane ha portato in modo automatico all’associazione resiliente = smart. Questo nella convinzione che una città smart, sia sempre e comunque una città resiliente ovvero in grado di adattarsi ad ogni intervento esterno, sia esso prodotto dall’uomo o dal cambiamento climatico, al fine di ripristinare il proprio equilibrio interno. Una definizione riduttiva, perché la città smart è quella che resiste alla storia.

Leggi tutto